Durer Melancolia

SUB ROSA SOCIETY

FONDAZIONE DI ARTE E FILOSOFIA


Quienes somos
Donde estamos
Manifiesto
El Nacimiento de Sub Rosa
Sub Rosa

Calendario de acontecimientos programados
Histórico acontecimientos pasados

Biografías
Obras
Institutos de Búsqueda
Novedades

Laboratorio
Recorridos maieuticos aconsejados
Conexiones a lugares arquetípicos

Contactanos




PAUL KLEE

Sabato 9 maggio 2020

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio

invita alla conferenza 

ANNIVERSARIO DEI 20 ANNI DELLA
FONDAZIONE SUBROSA






Scarica la locandina in formato jpg o pdf


PAUL KLEE

Sabato 16 novembre 2019, alle ore 15.00

presso

Sala consiliare del Comune di Brugherio

Piazza Cesare Battisti 1,

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio

invita alla conferenza 

PAUL KLEE:
GLI ANGELI
IL CAVALIERE AZZURRO
LA BAUHAUS





Relatori

Prof.ssa Anna Torterolo
Preambolo
WALTER BENJAMIN: ANGELUS NOVUS
Dott. Francesco Pelizzoni

Postfazione
ANGEOLOGIA NEL PENSIERO CONTEMPORANEO
Dott. Fernando Brivio



Subrosa invita alla conferenza degli Angeli.

Angeli che hanno un corpo imperfetto, le ali piccole non ancora adatte a volare, gli Angeli in cammino di Paul Klee.
Ma sono piccoli anche i piedi degli Angeli dell'universo kleeiano: le imperfezioni angeliche mirano così a configurare visivamente l'anelito all'oltre, a ciò che è al di là del mondano, e l'attrazione inevitabile alla terra, alla umana trasformazione.

Walter Benjamin acquistò nel 1921 l'Angelus Novus da Paul Klee; da allora l'opera divenne ispirazione archetipica e retrospettiva delle riflessione del filosofo tedesco.

In questa conferenza si esporranno dai tre punti di vista, -artistico filosofico e teologico, gli elementi distintivi e disarmanti della angelologia contemporanea.

Così scrive Walter Benjamin, nel 1940:

"C'è un quadro di Klee che s'intitola Angelus Novus. Vi si trova un angelo che sembra in atto di allontanarsi da qualcosa su cui fissa lo sguardo. Ha gli occhi spalancati, la bocca aperta, le ali distese. L'angelo della storia deve avere questo aspetto. Ha il viso rivolto al passato. Dove ci appare una catena di eventi, egli vede una sola catastrofe, che accumula senza tregua rovine su rovine e le rovescia ai suoi piedi. Egli vorrebbe ben trattenersi, destare i morti e ricomporre l'infranto. Ma una tempesta spira dal paradiso, che si è impigliata nelle sue ali, ed è così forte che gli non può chiuderle. Questa tempesta lo spinge irresistibilmente nel futuro, a cui volge le spalle, mentre il cumulo delle rovine sale davanti a lui al cielo. Ciò che chiamiamo il progresso, è questa tempesta."

(Walter Benjamin, Angelus Novus, tr. it. Einaudi 1961, p. 80)


Scarica la locandina in formato jpg o pdf


LINEA FORMA COLORE

Dal 1 al 15 giugno 2019

presso

GALLERIA ESPOSITIVA BIBLIOTECA DEL COMUNE DI BRUGHERIO

Palazzo Ghirlanda Silva, Via Italia 76,

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio

invita alla mostra d'arte 

LINEA FORMA COLORE



CONFERENZA INAUGURALE sabato 1 giugno ore 15

Orari:

lunedì: 9-12.30
martedì: 9-12.30 14-19
mercoledì: 9-12.30 14-19
giovedì: 9-12.30 14-19
venerdì: 9-12.30 14-19
sabato: 9-12.30 14-18
domenica: CHIUSO

Dedicata a Sinestetiche Antinomie:
DALL'ICONA A KASIMIR MALEVICH-VLAD TATLINN (Prof.ssa Anna Torterolo)



PANTONALITA' EVERSIVA DELLA SCALA CROMATICA: SUONI VETTORIALI DELL'ASTRATTO (Dott. Fernando Brivio)



Preambolo minimo (Vlad Majakovskij, Dott. Francesco Pelizzoni)







Subrosa è lieta di presentare la sua ventesima conferenza e quinta mostra. L'obiettivo ambisce ripresentare due fenomeni artistici paralleli /convergenti dei primi ventanni del novecento.
Pone domande:
  1. Oggettività astratta o pura astrazione dell'oggettivo?
  2. Frammentazione infinita delle piccole percezioni soggettive?
  3. Quanto all'attenzione della coscienza sfugge per rifluire informe in tempi ritrovati?
  4. E' cantabile la Materia?
  5. E' la Luce dello Spirito che splende nell'Arte? -Cfr L'Iconologia
Cerchiamo Insieme le risposte.


A chiosa con Ludwig Wittgenstein: porre ordine nella nostra conoscenza dell'uso della Parola : un ordine per uno scopo determinato; uno dei molti ordini possibili; non l'ordine

"Spingersi oltre: all'Arte Astratta, alla tecnica senza ostacoli, all'illimitatezza dei percezioni. Perciò ogni sforzo deve tendere a che sorga verginalmente un nuovo inizio. Colui che sarà nato per creare avrà prima di tutto un compito negativo e di grande responsabilità, quello di liberarsi da tutto ciò che ha appreso e appercepito, da tutto ciò che è apparentemente immagine; per potere, sgomberato il terreno, evocare in sé un raccoglimento intenso e ascetico che lo renda capace di elevarsi di un gradino, di percepire il mondo interiore e di comunicarlo all'umanità. L'aureola di personalità leggendaria incoronerà il Giotto di questo Oltre-Rinascimento. Alla prima rivelazione seguirà un'epoca di religiosa attività artistica, alla quale nessuno spirito corporativo avrà parte. A questo punto splenderà la massima fioritura, forse la prima nella storia artistica dell'umanità"

Libera applicazione generale del pensiero di Ferruccio Busoni (1866-1924)

Scarica la locandina dell'evento qui e il manifesto qui


LEONARDO DA VINCI

Sabato 17 novembre 2018, alle ore 15.00

presso

Sala consiliare del Comune di Brugherio

Piazza Cesare Battisti 1,

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio

invita alla conferenza 

LEONARDO DA VINCI: INGENUITA' DEL GENIO

"Delle pitture ne' santi adorati
Parleranno li omini alli omini che non sentiranno; aran gli (occhi) aperti e non vedranno; parleranno a quelli e non fie lor risposto; chiederan grazie a chi arà orecchi e non ode; faran lume a chi è orbo..."
 




Relatori

Dott. Francesco Pelizzoni

Prof.ssa Anna Torterolo

Dott. Fernando Brivio



2 maggio 1519: termina la vita di Leonardo da Vinci.
Siamo prossimi all'anniversario dei 500 anni e il mondo si prepara a celebrarlo. Giocando di anticipo, Subrosa presenta Leonardo da Vinci attraverso particolari meno noti.
Esperimenti, come la tempera per il Cenacolo, l'encausto per la Battaglia d'Anghiari, sono risultati, per diversi aspetti, ingenuamente fallimentari.
Ciò nondimeno danno una chiave di lettura sostanziale al carattere di Leonardo: l'intrattenibile volontà di conoscere il Reale e di rappresentarlo nella sua forma più autenticamente percepita dai sensi.
L'incredibile, proteiforme opera scientifica del Nostro precorre secoli di scoperte e invenzioni. Architettura, anatomia, fisiologia, fisica, aritmetica, geometria, ottica, zoologia, botanica, geologia, astronomia, idraulica, aerodinamica, meccanica, sono tutte le discipline affrontate da Leonardo attraverso teorie e mediante concrete realizzazioni.
Ma la conferenza subrosiana non si impanierà in questo ambito artistico-scientifico.
Si affronteranno del Nostro anche gli affetti profondi, come per la madre Caterina, il gentile e generoso carattere, i sentimenti platonici, l'indifferenza teologica, le abitudini vegetariane, l'amore per gli animali, la conversione del 1519.


Scarica la locandina in formato jpg o pdf

Scarica il volantino pdf


Pavel Florensky

Sabato 19 maggio 2018, alle ore 15.00

presso

Sala consiliare del Comune di Brugherio

Piazza Cesare Battisti 1,

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio

invita alla conferenza 

GOTICO

Verita' origini e storia.
Quanto gotico oggi ci circonda
nel paesaggio e nel pensiero.
 




Relatori

Dott. Francesco Pelizzoni

Prof.ssa Anna Torterolo



La Società Subrosa, perseguendo "l'indomito istinto artistico-scientifico", si approssimerà alle Origini dell'arte gotica, identificabili nella sorprendente confluenza iconografica dell'antichità classica e dell'Oriente anche estremo. Su un capitello, su un manoscritto, su un sigillo, in un particolare nascosto di un quadro la traccia di una fenomenologia della visione gotica proteiforme, generata da più sorgenti, anche lontanissime.
Il Medioevo nel gotico non si è sviluppato «soltanto verso l'ordine della vita, il realismo, l'Occidente». E' anche l'Oriente estremo il terreno fertilissimo di soprannaturalità che fu proprio dell'epoca medievale. Si parlerà di Cattedrali e del Pensiero nelle Cattedrali, della comune morfologia delle antiche e attuali civiltà, pur distanti anni-luce.


Scarica la locandina in formato png o pdf


Mostra d'arte

Inaugurazione
Sabato 20 gennaio 2018, alle ore 15.00,
 

Esposizione
dal 20 al 30 gennaio 2018

presso

Biblioteca Civica, via Italia 27 - Brugherio.

La Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita i cittadini alla
 
MOSTRA DI PITTURA


Espongono:

BACCHIEGA Aser
FREDDINI Ugo
GESTINI Vladimir
GIROLDI Giovanni
LISSONI Paolo
PRESSATO Franco
ROSTOF Ugo
SPOONER Rosemarie
TERUZZI Vittorio



PRESENTAZIONE

Prof.ssa Anna Torterolo

Scarica la locandina in formato jpg o pdf

Scarica le foto della mostra: download (343 MB)


Pavel Florensky

Sabato 25 novembre 2017, alle ore 15.00

presso

Biblioteca Civica

via Italia 27 - Brugherio,

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio

invita alla conferenza 

PAVEL FLORENSKY

ARTE DELL'ICOGENESI E PROSPETTIVA INVERSA
 




Relatori

Prof.ssa Anna Torterolo

Dott. Fernando Brivio

Dott. Francesco Pelizzoni

Pavel Florensky, fucilato nel 1937, dopo 4 anni di Gulag per accuse infamanti e ingiuste, è uno dei più grandi intellettuali liberi del ventesimo secolo; matematico, teologo, scrittore, e profondo studioso dell'arte ortodossa, e pre-scismatica cristiana.
La conferenza è dedicata alle opere di questo autore, nonché alle sue intuizioni di spazi non-euclidei, e, last but not least, alle audaci correlazioni del Nostro, in amor dantis, tra la Divina (XXIV Inferno) e le geometrie che hanno permesso e premesso le teorie di Einstein e, contra rem, della meccanica quantistica.
La Prof.ssa Anna Torterolo introdurrà nella conferenza opere di Pavel Florensky sincroniche e diacroniche, immaginarie icone dell'arte russa, ortodossa e cristiana sino all'anno 1054.


Scarica la locandina in formato jpg o pdf


Giacomo Manzù

Sabato 27 maggio 2017, alle ore 15.00

presso

Comune di Brugherio, Piazza Cesare Battisti 1

Sala Consiliare

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla conferenza filosofica scientifica

GIACOMO MANZU'

L'energia dell'arte di  Manzù,
forma, forza, istinto e mistero

Lo Spirito della Materia nella Materia dello Spirito

SPIRITO E MATERIA,
LA RECIPROCITA' DELLA SUBLIMAZIONE




Relatori

Dott. Francesco Pelizzoni

Dott. Fernando Brivio

Prof.ssa Anna Torterolo


Scarica la locandina in formato jpg o pdf


Paul Cezanne

Sabato 11 marzo 2017, alle ore 14.30

presso

BINARIO 7

via Turati 8 - sala D, secondo piano - Monza,

con il patrocinio del Comune di Monza

invita alla conferenza

PAUL CEZANNE

VIBRAZIONI DELL'ANIMA, ESSENZE DEL CORPO



Esposizione di opere pittoriche di artisti subrosiani


Relatore

Prof.ssa Anna Torterolo


Espositori

Luciano Teruzzi, Giovanni Teruzzi,
Ugo Tresoldi, Aser Bacchiega,
Vladimir Gestini, Giovanni Giroldi

Scarica la locandina in formato jpg o pdf


CI RITROVIAMO ALLA FINE

Sabato 28 gennaio 2017, alle ore 21.00

presso

Brugherio, Chiesa di S. Bartolomeo


Domenica 29 gennaio 2017, alle ore 21.00

presso

Ornago, Santuario della Beata Vergine del Lazzaretto


Giorno della Memoria
CI RITROVIAMO ALLA FINE

MUSICA
dal campo di concentramento
di FERRAMONTI in Calabria


Scarica la locandina in formato jpg o pdf


L'ARTE NEL PENSIERO E IL PENSIERO NELL'ARTE

Venerdì 13 gennaio 2017, alle ore 21.15

presso

Monza, Piazza Trento e Trieste, 6

Liceo Bartolomeo Zucchi

la Società Subrosa


invita alla conferenza

L'ARTE NEL PENSIERO E IL PENSIERO NELL'ARTE
Le cose dell'arte - Le parole del pensiero




Relatori

Prof.ssa Anna Torterolo

Dott. Francesco Pelizzoni


Scarica la locandina in formato jpg o pdf


I PRINCIPI DELLA VITA: LA CONNESSIONE INORGANICO-BIOLOGICO

Sabato 5 novembre 2016, alle ore 15.00

presso

Comune di Brugherio, Piazza Cesare Battisti 1

Sala Consiliare

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla conferenza

I PRINCIPI DELLA VITA: LA CONNESSIONE INORGANICO-BIOLOGICO
"Attende, il cristallo di Respiro, la tua Testimonianza."




Relatori

Prof.ssa Anna Torterolo

Dott. Fernando Brivio

Dott. Francesco Pelizzoni


Scarica la locandina in formato jpg o pdf


PRINCIPI DI ANTROPOLOGIA BIOLOGICA

Sabato 28 maggio 2016, alle ore 15.00

presso

Comune di Brugherio, Piazza Cesare Battisti 1

Sala Consiliare

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla conferenza

PRINCIPI DI ANTROPOLOGIA BIOLOGICA
La vita insiste per essere mia amica
e il destino mio nemico.




Relatori

Prof.ssa Anna Torterolo

Dott. Fernando Brivio

Dott. Francesco Pelizzoni


Con il termine Antropologia, attualmente si declinano nella ricerca i caratteri fisici, socio-colturali, etnici, linguistici, filosofici e religiosi dell'Essere Umano.
Lo studio della Evoluzione, o, meglio, Trasformazione, la Genetica delle popolazioni e dei singoli individui, e le basi biologiche del comportamento sono le altre discipline antropologiche, che esplorano il campo squisitamente Biologico della nostra Vita.
Tuttavia, per diversi motivi che illustreremo nella Conferenza, l'ambito Biologico appare nelle scienze umane e mediche continuamente e paradossalmente eluso: la tentazione di distinguere elementi per metodo cartesiano, la negazione pregiudiziale di Unità biologica e biochimica tra mente e corpo, unità psico-fisica , sono tra le cause più evidenti di questa inspiegabile fuga concettuale dalle categorie della bio-fenomenologia.
Subrosa vorrebbe aprire la conoscenza scientifica verso un nuovo orizzonte, in cammino attraverso il linguaggio del corpo, le sue operazioni che mediano la natura della materia e le tensioni dello spirito, o dell'Ordo Amoris della mente.
Frida Kahlo accompagna più che mai il nostro pensiero, la nostra intenzione.
La sua Vita non hai mai ammesso eccezioni di normalità, perché ogni istante per Frida è stato un atto semplice di sublimazione della Vita, pur così a Lei ostile.

Scarica la locandina in formato jpg o pdf


La determinazione biologica del tempo

Sabato 9 aprile 2016, alle ore 15.00,

presso

Biblioteca Civica

via Italia 27 - Brugherio,

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla Conferenza:

LA DETERMINAZIONE BIOLOGICA DEL TEMPO
e Vasilij Kandiskij




Relatori

Prof.ssa Anna Torterolo

Dott. Fernando Brivio

Dott. Francesco Pelizzoni



Scarica la locandina in formato jpg o pdf


manifesto VAN GOGH - PICASSO: CI VOLLE UNA VITA A DIPINGERE COME UN BAMBINO

Sabato 21 novembre 2015, alle ore 16.00,

presso

la Sala D del BINARIO 7

via Turati 6 - Monza,

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Monza


invita alla Conferenza:

CI VOLLE UNA VITA A DIPINGERE COME UN BAMBINO
PABLO PICASSO & VINCENT VAN GOGH




Relatori

Prof.ssa Marcella Gibertoni

Dott. Fernando Brivio

Dott. Francesco Pelizzoni

Prof Ugo Rostov


Scarica la locandina in formato jpg o pdf


manifesto MUNCH-SIRONI: L'URLO E IL SILENZIO

Sabato 23 maggio 2015, alle ore 16.00,

presso

la Sala D del BINARIO 7

via Turati 6 - Monza,

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Monza


invita alla Conferenza

MUNCH-SIRONI: L'URLO E IL SILENZIO




Relatore

Prof.ssa Marcella Gibertoni.


Preambolo filosofico-scientifico

Lux lucis, Lux tenebrarum

Relatori

Fernando Brivio, Francesco Pelizzoni.



Il nodo della visione "duale"
Della materia e dello spirito,
Twoness under moon

Scarica la locandina in formato jpg o pdf


manifesto La biochimica dell'anima

Sabato 15 novembre 2014, alle ore 16.00

presso

Comune di Brugherio, Piazza Cesare Battisti 1

Sala Consiliare

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla Lectio

La  Biochimica Dell’Anima



invita alla Esposizione Panificante

Dell’Opera del Maestro
Ugo Freddini



Relatori:

 Dott. Fernando Brivio


 Dott.Paolo Lissoni


Dott. Francesco Pelizzoni


M. Ugo Rostov


Anima e Corpo: per noi vitali sostanze dello Spirito Esistente e della Materia.
L’influenza dell’Anima sul Corpo è Istantanea.
E non vi è tra le due parti della Vita Umana alcun limite spaziale, alcun limite spazio-temporale.
Sono i due diamanti della Creazione che correlano in ogni punto dell’Universo mediante meccanismi e variabili nascoste nella Chimica del Corpo, nella Semantica del Pensiero.

Per il Maestro Ugo Freddini:
Dal cielo un quaderno di Equazioni.

Scarica la locandina in formato jpg o pdf


manifesto ESCHER : BACH : GOULD

Sabato 24 maggio 2014, alle ore 16.00

presso

Comune di Brugherio, Piazza Cesare Battisti 1 

Sala Consiliare

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla Conferenza

ESCHER : BACH : GOULD



Relatori:

Prof.ssa. Marcella Gibertoni,


 Dott. Fernando Brivio


Dott. Francesco Pelizzoni


Subrosa è una libera associazione di pittori, poeti, medici, scienziati, nata in Svizzera, a Mendrisio nel marzo del 2000. Scopo primario è la ricerca dei modelli e "paradigmi" sostanziali e archetipici, che hanno più profondamente, concretamente contribuito al progresso umano nelle arti e nelle scienze. Per coerenza la società Subrosa ha organizzato, fin dalla sua fondazione, più congressi ed esposizioni di opere pittoriche e filosofico-letterarie; questi eventi sono ben documentati nel sito subrosasociety.eu.

Sempre nell'ottica del proposito fondativo, Subrosa propone sabato 24 maggio 2014, alle ore 16, in sala Consiliare del Comune di Brugherio, Piazza Roma, la conferenza dedicata alle visioni paradossali di Maurits Cornelis Escher (Olanda 1898-1972), all'Offerta Musicale di Johann Sebastian Bach (Eisenach 1685-Lipsia 1750), all'enfatica, magnifica interpretazione di Glenn Herbert Gould (Toronto 1932-1982) delle Variazioni di J.S.Bach. Perché la scelta di questi tre Autori? Subrosa tenta di rispondere alla domanda: Le parole, i pensieri, le geometrie e i "canoni" musicali seguono regole formali o no? I tre Autori hanno ideato e sviluppato labirinti visivi e anelli sonori. Tali soluzioni artistiche rappresentano un punto di svolta della conoscenza umana e dell'umano intelletto. Il timbro logico della Ragione è trasformato dall'Arte della Fuga, scardinato dal Gouldiano fraseggio accentuato e disvelatorio del contrappunto ben temperato, dalla superficie bidimensionale autoreferenziale dei mondi impossibili e dei perpetui movimenti Escheriani.

Il limite del cerchio armonico,inteso come confine estremo della mente, per sublimi metafore analizzato in queste operazioni creative, è stato superato sia per bellezza, sia per consapevolezza scientifica, a tal punto da rendere ineludibili le invenzioni e le scoperte che ora ammiriamo nell'ambito tecnologico: ad esempio genomica e cibernetica, sincronicità percettiva degli eventi planetari, anche mediante il Web.

Scarica la locandina in formato jpg o pdf


manifesto donna-vita

Sabato 5 aprile 2014, alle ore 16.00

presso

Comune di Brugherio, Piazza Cesare Battisti 1

Sala Consiliare

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla Lectio

DONNA-VITA, ESSERE-TEMPO:
ARTE DELL’INESAURIBILE



Relatore:

Prof.ssa. Marcella Gibertoni,


Preambolo filosofico

Relatore:

 Dott. Fernando Brivio

Dismetriche finali

Relatore:

Dott. Francesco Pelizzoni

Il nodo della visione "duale"

Della materia e dello spirito

E' sciolto.

Scarica la locandina in formato jpg o pdf


RETICOLO SPAZIO-TEMPO, ENERGIA

Sabato 25 gennaio 2014, alle ore 16.00

presso

Comune di Brugherio, Piazza Cesare Battisti 1

Sala Consiliare

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla Conferenza

RETICOLO SPAZIO - TEMPO, ENERGIA


Relatore:

Walter E.R. Cassani,


Preambolo filosofico-scientifico Energia e Durata, Memoria e Materia

Relatori:

 Dott. Fernando Brivio

Dott. Francesco Pelizzoni

Il nodo della visione "duale" della materia e della radiazione
Viene definitivamente sciolto.
Tagliando la parte corpuscolare della microfisica,
Adottando una descrizione unitaria,
Unicamente ondulatoria del Mondo
Ogni volta che un'azione sia generata da una forza, anche infinitesimale, il bilancio cosmico è alterato ed il moto universale ne risente degli effetti.

Scarica la locandina in formato jpg o pdf


Manifesto ESPRESSIONISMO, Dell'Anima, Della Tempesta Verso il Cavaliere Azzurro

Sabato 16 novembre 2013 alle ore 15.00

presso

Comune di Brugherio, Piazza Cesare Battisti 1

Sala Consiliare

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla Lectio

ESPRESSIONISMO,
Dell'Anima, Della Tempesta
Verso il Cavaliere Azzurro


Relatori:

Proff.ssa Marcella Gibertoni

Walter E.R. Cassani, A.D.Tesla-Kansiskij Prize

Dott. Francesco Pelizzoni

 Dott. Fernando Brivio

Scarica la locandina in formato jpg o pdf


Manifesto ZANG TUMB TUMB E IL DINAMISMO DEI CANI AL GUINZAGLIO

Sabato 25 maggio 2013 alle ore 14.30

presso

il Palazzo Ghirlanda, Biblioteca di Brugherio

Sala Conferenze Area Espositiva

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla Lectio

ZANG TUMB TUMB E IL DINAMISMO DEI CANI AL GUINZAGLIO


Relatori:

Proff.ssa Marcella Gibertoni

Dott. Francesco Pelizzoni

 Dott. Fernando Brivio

Scarica la locandina in formato jpg o pdf


Manifesto Giornata della memoria

24 Gennaio 2013 alle ore 17.30

Breve Introduzione:
Nella storia della seconda guerra mondiale, abbiamo considerato emblematico il Ghetto di Varsavia, prendendo spunto dall'opera 46 di Arnold Shoenberg. La composizione musicale è un oratorio per voce recitante, coro maschile e orchestra, della durata di sette minuti, scritto nell'Agosto del 1947 da Arnold Shoenberg, in stile dodecafonico. Questa opera è ritenuta il più alto monumento musicale dedicato alla Tragedia Ebraica.
La voce recitante narra la tipica giornata nel ghetto di Varsavia, in lingua inglese; in un secondo tempo irrompe in lingua tedesca il sergente tedesco che ordina la conta di coloro che devono essere deportati alla camera a gas; al termine-culmine delle atrocità, il coro in ebraico intona lo Shema, un inno di amore a Dio tratto dal Deuteronomio.
Nel prologo all'ascolto dell'Opera -non semplice- accoglieremo i Partecipanti, dando spiegazione sommaria del perchè di tale scelta,della vita dell'Autore, della genesi dell'opera nel contesto dell'immediato dopoguerra.
Al termine dell'ascolto, porremo domande al Pubblico in merito al tema del Dovere della Memoria storica, anche quando fa molto male, e al giudizio dell'Opera, ossia a quanto di negativo o di positivo può aver suscitato l'ascolto di questa musica atonale.
E per concludere, pensiamo che la seguente riflessione ben riassuma l'ideale intento della manifestazione subrosiana: "Tutta l'essenza esistenziale del dramma degli Ebrei del XX secolo è in quest'opera viva e presente. In tutta la sua atroce grandezza. In tutta la sua bellezza atroce. Ci si batte perché degli assassini non vengano dimenticati. E Schönberg, lo abbiamo dimenticato" Milan Kundera.


Scarica la locandina in formato jpg o pdf


ManifestoDALLA SECESSIONE DI GUSTAV KLIMT AL SOGNO DI EGON SCHIELE

Sabato 24 novembre 2012 alle ore 14.00

presso

il Palazzo Ghirlanda, Biblioteca di Brugherio

Sala Conferenze Area Espositiva

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla Lectio

DALLA SECESSIONE
DI GUSTAV KLIMT
AL SOGNO
DI EGON SCHIELE


Relatori:

Proff.ssa Marcella Gibertoni

Dott. Fernando Brivio

Dott. Francesco Pelizzoni


Scarica la locandina in formato jpg o pdf


Preraffaelliti: Verità e Bellezza

Sabato 26 maggio alle ore 16.00

presso

il Palazzo Ghirlanda, Biblioteca di Brugherio

Sala Conferenze Area Espositiva

la Società Subrosa

con il patrocinio del Comune di Brugherio


invita alla Lectio

Preraffaelliti: Verità e Bellezza


Relatori:

Proff.ssa Marcella Gibertoni

Dott. Francesco Pelizzoni,  Dott. Fernando Brivio




La Pre Raphaelite Brotherhood, la famosa P.R.B. il cui acronimo contraddistingue le opere dello scandalo, viene fondata nel 1848 da Dante Gabriele Rossetti (1828-82), William Holman Hunt (1827-1910) e Sir John Everett Millais (1829-96); in seguito si aggiungeranno Ford Madox Brown (1821-93) e Sir Edward Coley Burne-Jones (1833-98).


Purezza dei colori, linee severe, chiarezza e semplicità, primitiva onestà di dipingere, natura incarnata nell’immortale poesia del creato, incantesimo del reale, atmosfere antiche e future, spiriti del tempo reale nel dolore e nella gioia… ideali germinanti nelle nozze chimiche tra Verità e Bellezza,  ideali anche di Subrosa.


Scarica la locandina in formato jpg o pdf


LOCANDINA MOENIA MUNDI

Dal 1 maggio 2011 al 15 maggio 2011

a Brugherio, presso il Palazzo Ghirlanda, sala espositiva

si terrà mostra di autori subrosiani dal titolo:

MOENIA MUNDI:

le mura del mondo, oltre le mura del mondo

evento poetico-pittorico ispirato dalla rilettura del De Rerum Natura di Lucrezio, dai richiami del medesimo autore nella opera sublime di Dante, e dai tempi attuali che offrono riflessioni sull'esistenza pervasiva di muri materiali, psichici, spirituali.

Scarica la locandina in formato jpg o pdf


SINGOLARITA’ OLTRE MOENIA MUNDI, LE MURA DEL MONDO
Maggio 2011


Esploriamo i momenti di rottura nella fabbrica della storia umana.
La singolarità è una parola presa a prestito dalla astrofisica: essa si riferisce al punto nello spazio-tempo, per esempio, dentro un buco nero a cui le leggi della fisica ordinaria non possono essere applicate.

Il primo muro è la Paura.
Elemento psichico di straordinaria potenza negativa, destabilizzante ogni ritmo, ogni riflesso-reazione, ogni razionale condotta. E’ la singolarità primordiale degli esseri viventi, espressa in azioni spropositate e sempre più pericolose della causa che le ha indotte. Naturale percezione e stato d’animo sono pervasivi anche le più recondite stanze della mente le fibre più profonde del corpo.
Il salto di questo muro può solo avvenire in condizioni particolari di preparazione fisica e intellettuale continua e  precedente alla causa della paura una sorta di allenamento permanente agli eventi maggiori di instabilità totale.

Il secondo muro è il Dolore.
Il dolore è la guardia del corpo dell’essere vivente.
E’ la singolarità protettiva, che ricorda la natura della vita, la sua fragilità e la sua dura resistenza.
Ma è anche il tormento che lentamente rompe gli equilibri biologici e fisiologici, ben oltre la malattia che lo genera.
Il salto psichico  di questo muro, al di là della terapia classica delle cause dirette, indirette e correlate,  è un punto di altra singolarità, la cui esplorazione è appena iniziata nell’ambito scientifico, ma non nel contesto alchemico-artistico.

Il terzo muro è la Parola.
Dovrebbe essere l’essenza  della  relazione umana, ma l’uso eccessivo, spropositato, eccedente, inesatto etc, ne ha fatto elemento disgregante e disorganizzante.
Il salto del muro è nella sua singolarità artistico-letteraria, attraverso la narrazione della conoscenza, più che trasmissione, e attraverso la sensibilità poetica posta all’intercapedine tra materia e spirito, compatto e rarefatto, tormento e calma di vento, amore e disamore, vertigine e stabilità, noia e nausea, vita, slancio, schianto e morte.

Il quarto muro è il Colore.
E’ come la luce appare.
Ed è anche come l’essere umano esperimenta la varietà, la diversità, la bellezza del divenire mai uguale. La luce infrange le oscure certezze della lunga notte dei primordi, genera forme uniche. L’Arte e la Filosofia vorrebbero riflettersi nella sovranità della luce, ma il muro della sensibilità corporea sembra insuperabile…
Il salto del muro si cela nella sofferta esperienza dell’artista, dove l’anima vive la sua ascesi più difficile nella trama insondabile della materia.

Il quinto muro è l’Identità.
Operazione al limite,  perché  è al limite lo specchio, come analogia di una singolarità altrimenti imperscrutabile.
L’azione X identifica l’agente, se umano, attraverso il processo di individuazione, tale che altrimenti non può che essere unico, solamente uno solo,  con la propria universale identità,  ad agire quella azione X…ma non è così!
L’identità è l’elenco di peculiarità invalidanti il concetto di singolarità: l’identità di un consorzio umano esprime meglio questo asserto. Se si vuole assicurare l’autonomia del singolo, così come l’autonomia consortile, e si inscrive tale autonomia nel concetto di identità, il libero arbitrio sfuma e annichilisce nelle possibilità di scelte più prevedibili, più utili, più frequenti, ma meno singolari.
Il salto del muro è l’organicità cosmica, intesa come sinfonica composizione di singolarità autenticate dalla innata e perseverata multiversità intenzionale.

Il sesto muro è l’Ineguaglianza.
Il primato dell’uno sull’altro, del significato sul significante o viceversa, dell’attimo sull’indefinito o viceversa… sino ad oggetti mentali e concetti universali, nel reciprocante confronto di ineguaglianza, come operazione metodologica.
Il salto del muro è l’opera alchemica della tavola ermetica.

Il settimo muro è il Sigillo.


angelo